Prodotto Idraulica
Ambito del Reg.(UE) 2011/305 del 9 Marzo 2011
Ambito di applicazione "Il regolamento sui prodotti da costruzione (CPR) stabilisce norme armonizzate per la commercializzazione dei prodotti da costruzione nell'UE. Il regolamento fornisce un linguaggio tecnico comune per valutare le prestazioni dei prodotti da costruzione. Garantisce che informazioni affidabili siano disponibili per professionisti, autorità pubbliche e consumatori, in modo che possano confrontare le prestazioni di prodotti di diversi produttori in diversi paesi.
Decreto Legislativo
Numero della legge:Decreto legislativo n°106 del 16 Giugno 2017
Titolo della legge:Adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del Regolamento (UE) n. 305/2011, che stabilisce condizioni armonizzate per la commercializzazione dei prodotti da costruzione e che abroga la direttiva 89/106/CEE
Link alla norma:https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2017/07/10/17G00119/sg
Decreto Ministeriale
Numero dell' atto:D.M. 20 dicembre 2012
Titolo:Regola tecnica di prevenzione incendi per gli impianti di protezione attiva contro l’incendio installati nelle attività soggette ai controlli di prevenzione incendi.
Ambito di applicazone:Progettazione, costruzione, esercizio e manutenzione degli impianti di protezione attiva contro l’incendio, così come definiti nella regola tecnica di cui al successivo art. 5 e di seguito denominati «impianti», installati nelle attività soggette ai controlli di prevenzione incendi, qualora previsti da specifiche regole tecniche in materia o richiesti dai Comandi provinciali dei vigili del fuoco nell’ambito dei procedimenti di prevenzione incendi, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 1 ° agosto 2011, n. 151.
Eventuale norma tecnica indicata nel DM:
Link alla norma:http://www.vigilfuoco.it/allegati/PI/DisposizioniGeneraliPI/COORD_DM_20_12_2012.pdf

Numero dell' atto:D.M. 3 agosto 2015
Titolo:Codice di prevenzione incendi
Ambito di applicazone:● Progettazione, realizzazione ed ’esercizio delle attività di cui all’allegato I del decreto del Presidente della Repubblica 1° agosto 2011, n. 151, individuate con i numeri: 9; 14; da 19 a 40; da 42 a 47; da 50 a 54; 56; 57; 63; 64; 66, ad esclusione delle strutture turistico-ricettive all’aria aperta e dei rifugi alpini; 67; da 69 a 71;72, limitatamente agli edifici sottoposti a tutela ai sensi del decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42, aperti al pubblico, destinati a contenere musei, gallerie, esposizioni, mostre, biblioteche e archivi;73; 75; 76.
Eventuale norma tecnica indicata nel DM:
Link alla norma:http://www.vigilfuoco.it/allegati/PI/COORD_DM_03_08_2015_Codice_Prevenzione_Incendi.pdf
Principali Norme Tecniche Volontarie
Contatti
Amministrazione di riferimentoDGMCTCNTcristiano.costa.ext@mise.gov.it
Amministrazione di riferimentoDGMCTCNTantonio.andreone@mise.gov.it
Altra AmministrazioneMinistero Infrastrutture e Trasporti - Consupconsup.stc@mit.gov.it
Altra AmministrazioneMinistero Interno - Vigili del Fuocouff.gabinetto@vigilfuoco.it
Parole chiave del prodotto Rame e leghe di rame
Tubi compositi
Filtri per Irrigazione
Raccordi in PVC
Tubazioni in pvc
Valvole in pvc
Tubazioni
Tubi di acciaio interrati/sommersi